Progetto Lettura

Leggere a scuola /1: insegnanti in prima linea

in Educazione/Redazione Aperta di
Spunti, riflessioni ed esperienze di lettura in classe: dallo sconforto all’entusiasmo e alla sperimentazione. Loredana Pippione, insegnante, racconta come ha sfatato, nella sua scuola, l’opinione, fin troppo diffusa, che … “i ragazzi non leggono”. Quattro le fasi, come quattro pilastri: e se le fondamenta son solide, si sa, la costruzione regge. Il primo pilastro: l’insegnante si mette in gioco.

Continua a Leggere

Leggere a scuola / 4: attività sì, voti no

in Articoli dei lettori/Opinioni/Redazione Aperta di
L’obiettivo finale della sperimentazione tra letture ad alta voce e attività in classe, è quello di educare all’amore per la lettura e non si può obbligare ad amare, dice Loredana Pippione. Quindi sì alle attività ma non per essere “valutate”. 

Continua a Leggere

Suggerimenti di lettura per le vacanze: liste sì, liste no?

in Cultura/Educazione/Letteratura/Opinioni di
libri classici
Molti insegnanti stanno preparando la lista con i titoli per le letture delle vacanze. Ma funziona? Forma lettori? Incentiva la lettura? Ecco l’opinione di Matteo Biagi, insegnante di lettere in una scuola media,  nonché coordinatore e motivatore di Qualcunoconcuicorrere.org , il blog gestito e aggiornato da una redazione di giovanissimi (e fortissimi) lettori. Continua a Leggere

Costruiamo insieme un Progetto Lettura – Parte 3

in Virgolette di
Lettura esterno
Paola Zannoner ci aiuta a capire come grazie alla figura dell’insegnante lettore si possano spingere i ragazzi ad avvicinarsi alla lettura 

Continua a Leggere

Costruiamo insieme un Progetto Lettura – Parte 2

in Virgolette di
Continua la serie di Paola Zannoner dedicata alla realizzazione del progetto lettura. Delineiamo un piano, compiamo i primi passi con qualche consiglio

Continua a Leggere

Costruiamo insieme un Progetto Lettura – Parte 1

in Virgolette di
11 buoni motivi per realizzare a scuola un Progetto Lettura. Un percorso interdisciplinare per stimolare la creatività, l’ascolto, la concentrazione e molte altre capacità dei bambini e dei ragazzi.

Continua a Leggere

Torna su