Il palazzo di Knossos a Creta ricostruito in 3D

in Scienza e Tecnologia di
Una ricostruzione in 3D del più grande dei palazzi minoici di Cnosso, lì dove la leggenda racconta di un re, Minosse, di un labirinto, di un Minotauro, di un volo impossibile.

Il sito archeologico di Knossos si trova a pochi km dal centro di Iraklio, la capitale di Creta,  sulle alture di Kefala. Scoperto nel 1878 da Minos Kalokairinos deve la sua “fortuna” all’archeologo britannico Arthur Evans che lavorò agli scavi per 35 anni.  La leggenda vuole che nelle prigioni della città labirinto si trovasse imprigionato il Minotauro.

Il complesso comprendeva un’area di circa 20.000 m², numerosi edifici e (si stima) 1300 stanze distribuite su 5 piani, con una pianta molto complessa.

Le entrate maggiormente utilizzate erano quelle situate nell’area Nord e Sud-Ovest. Nell’ala Ovest del Palazzo c’erano santuari, sale ufficiali e grandi aree di stoccaggio mentre nell’ala Est  gli “Appartamenti Reali” ( con i bagni degli appartamenti della regina dotati di canalizzazioni sotterranee, fogne, canali di scarico, acqua calda sempre disponibile) e i laboratori degli artigiani.

Grazie a questa ricostruzione è possibile vedere il palazzo in tutto il suo splendore.

Potrebbe interessarti anche 7 monumenti ricostruiti in pochi secondi grazie alle gif animate

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alle nostre storie 10 e lode

Lascia un commento

Tags: