Spazio all’immaginazione dei bambini

in Arte e Musica di
Pastello-Draw act, un ambiente disegnato per ampliare la creatività dei bambini e lasciarli liberi di esprimersi al meglio. Un esperimento di design educativo realizzato da Mathery Studio per la National Gallery of Victoria in Australia

Mathery Studio è una firma di design italiano diretto da Erika Zorzi e Matteo Sangalli, lavora in tutto il mondo occupandosi di direzioni artistiche per musei, fotografia e cinema, oltre che a progetti espositivi originali come questo.

Lo spazio è stato creato per un esposizione temporanea di 10 settimane alla National Gallery of Victoria a Melbourne, lo scopo quello di alterare la percezione dei bambini portandoli fuori dalla loro zona di comfort e realizzare un ambiente stimolante e fuori dal comune che potenziasse l’attività del disegno.

L’esposizione si chiama Pastello-draw act in parte perché vengono utilizzati pastelli per colorare e in parte perché i pastelli sono usati anche per realizzare oggetti decorativi e interattivi. Per esempio fondendo i pastelli, sono state realizzate forme e figure come una sfera di nove chili, per permettere ai bambini di sbizzarrirsi e liberare tutta la propria creatività.

Non solo, più che disegnare, come si fa di solito, su un foglio di carta, seduti e con i pastelli in mano, i bambini hanno sperimentato anche con la loro fisicità, utilizzando elmetti e sandali dotati di pastelli integrati che permettevano di colorare in modi ancora più ingegnosi e fuori dal comune.

Crediti: Mathery Studio

Link:

La pagina dell’esposizione: http://www.mathery.it/pastello/

Il sito di Mathery Studio: http://www.mathery.it/

Il sito della National Gallery of Victoria: http://www.ngv.vic.gov.au/

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alle nostre storie 10 e lode

Lascia un commento

Ultime da

Torna su