Serial, in cerca di risposte

in Short & Movie di
Una serie di podcast seguono l’indagine giornalistica di Sarah Koenig sull’omicidio di una giovane liceale negli Stati Uniti, uno spaccato di vita adolescenziale, completamente nascosta agli occhi degli adulti

Gli ascoltatori di podcast sono una piccola nicchia, ma anche dalle nicchie spesso emergono delle opere che superano i confini del proprio medium per diventare universali. Serial è una di queste. Realizzata da This American Life, la serie segue passo passo Sarah Koenig che indaga nella storia di Hae Min Lee, la liceale uccisa, e Adnan, il suo ex fidanzato, condannato all’ergastolo per l’omicidio.

Domande, interviste, registrazioni e atti del processo costituiscono il cuore di Serial, come le chiamate di Sarah ad Adnan, il presunto assassino in prigione. In dodici puntate emerge uno spaccato di vita adolescenziale nella provincia degli Stati Uniti, i comportamenti nascosti dei ragazzi, le relazioni con gli altri ma si cerca anche di fare luce sul caso, sulle sue stranezze e superficialità, concentrandosi ogni volta su un particolare come l’alibi, i testimoni, il giorno del ritrovamento e via dicendo. L’idea è quella di portare il linguaggio e i meccanismi delle serie tv in radio attraverso una storia vera e un’indagine giornalistica. E l’esperimento funziona.

Non solo, il sito riporta tabulati, rete di relazioni, e contenuti aggiuntivi che rendono l’esperienza ancora più interattiva e interessante, stimolando l’ascoltatore a immedesimarsi ancora di più nella storia. Ma soprattutto la vicenda spinge a farsi numerose domande: si può davvero conoscere una persona? Ci si può affidare a uno strumento così volatile come la memoria?

La commistione tra giallo, giornalismo investigativo e storia realmente accaduta, unita alla serialità del programma genera una naturale attrazione a sapere come va avanti la storia. Ma la differenza è che nemmeno i produttori sanno bene come andrà a finire e si trovano sulla stessa sponda degli ascoltatori. Fino alla fine non sapremo chi è davvero il colpevole.

Link:

https://serialpodcast.org/season-one

Il podcast è disponibile solo in inglese ma è possibile seguire la trascrizione a questo indirizzo: https://genius.com/Serial-podcast-episode-1-the-alibi-annotated

https://www.thisamericanlife.org/


Cosa ne pensate? Anche voi ascoltate podcast? E l’idea di usare una storia vera vi convince? Fateci sapere nei commenti.

Rubriche

Fra cattedra e finestra

di Sabina Minuto

Ora di Alternativa

di Valerio Camporesi

Maschile singolare

di Ivan Sciapeconi

Tracce di scuola intenzionale

di Sonia Coluccelli

Sentieri tra i banchi

di Fabio Leocata

Virgolette

di Paola Zannoner

Luoghi Interculturali

di Mariangela Giusti

La Facile Felicità

di Renato Palma

Torna su