alunni gonna scuola

La scuola vieta i pantaloncini corti e i ragazzi mettono la gonna

in Educazione di
Contro il caldo gli alunni maschi di una scuola inglese protestano in maniera originale: non possono indossare i pantaloncini allora vengono a scuola con la gonna

Ci troviamo a Exeter, Inghilterra. Con l’ondata di caldo che ha afflitto tutta Europa, gli alunni sono comunque obbligati a vestire in uniforme. Ma c’è un problema, l’uniforme femminile prevede la gonna, quella maschile i pantaloni lunghi, e con l’afa e la mancanza di aria condizionata la situazione peggiora.

Uno studente va dal preside chiedendo di indossare i pantaloncini corti a cui segue una risposta secca, inglese: “No, ma puoi metterti una gonna se vuoi”. La risposta è sarcastica, il ragazzo la prende sul serio. Il giorno circa cinquanta ragazzi indossano le gonne dell’uniforme femminile (prestate dalle compagne) per protestare contro un sistema sessista, per una volta a sfavore degli uomini.

Studenti gonna caldo

A uno dei ragazzi è stato fatto notare che la gonna era troppo corta e si vedevano gambe troppo pelose. I giovani protestanti si sono organizzati e si sono depilati per l’occasione. Insomma sarà difficile che cederanno, soprattutto finché le temperature rimarranno alte.

Ma non accade solo in Inghilterra, in tutto il Regno Unito sono apparse proteste di questo tipo a scuola. E in Europa compaiono sempre più lamentele per i dress code troppo rigidi. In Francia i conducenti di autobus si sono presentati in gonna sui mezzi per protestare. Alle donne sono permessi compromessi estivi, agli uomini no.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alle nostre storie 10 e lode

Lascia un commento