cuore di spago su libro per l'estate

Faccio ancora i nomi

in Virgolette di
Dopo i 10 consigli italiani ecco le 5 proposte straniere per un’estate tutta da leggere suggerite da Paola Zannoner

Sono stata un po’ troppo “italianista”? Volete anche qualche autore “straniero”? Anche se questa parola non mi piace, devo proprio essere sincera, soprattutto per la letteratura che non conosce confini né “estraneità”, ma storie condivise.

Tanto più per bambini e adolescenti non solo perché  sanno riconoscersi nei loro coetanei di altri paesi e culture o sono affascinati da qualche forma di esotismo (come succedeva in passato), ma perché oggi alcuni temi come la diversità e l’accettazione dell’altro sono largamente condivisi, sono globali, come dimostrano grandi successi mondiali quali Wonder di R.J. Palacio (Giunti, 2015), che al centro della storia pone un bambino dall’aspetto fisico impressionante.

Vi propongo perciò alcuni autori che ci offrono bellissime storie di grandi contenuto e che sanno emozionare i lettori:

  • Marie-Aude Murail, autrice francese di romanzi per adolescenti, ha cominciato ad affascinare ragazzi e adulti con Oh boy! (Giunti) e anche con l’ultimo Persi di vista (Giunti, 2017), centra l’obiettivo di raccontare una storia appassionante, piena di mistero e che fa riflettere sulle relazioni familiari.
  • Janne Teller, scrittrice danese che ha lavorato all’ONU, scrive romanzi che ci fanno interrogare sull’esistenza e sulla condizione umana, come Niente e il più recente Immagina di essere in guerra (Feltrinelli, 2014), dove si vive l’esperienza di un rifugiato.
  • Kevin Brooks, autore inglese di storie ricche di suspence e di grandi cambiamenti, ha appena pubblicato Iboy (Piemme 2017), dove un ragazzino dopo un incidente si risveglia trasformato in una sorta di computer.
  • Terry Pratchett, celebre scrittore inglese del fantasy “umoristico” (Il piccolo popolo dei grandi magazzini, Salani 2005), oltre ad aver collaborato con Gaiman in un divertente Buona apocalisse a tutti (2012), ha pubblicato lo scorso anno Il colore della magia (Salani 2016)
  • Michael Morpurgo, uno degli autori inglesi più importanti, ha scritto romanzi sulla guerra (come l’ultimo Il ragazzo che non uccise Adolf Hitler, Piemme 2015), ha appena pubblicato L’isola delle balene (Il Castoro, 2017)

Rubriche

Fra cattedra e finestra

di Sabina Minuto

Ora di Alternativa

di Valerio Camporesi

Maschile singolare

di Ivan Sciapeconi

Tracce di scuola intenzionale

di Sonia Coluccelli

Sentieri tra i banchi

di Fabio Leocata

Virgolette

di Paola Zannoner

Luoghi Interculturali

di Mariangela Giusti

La Facile Felicità

di Renato Palma

Torna su