pop divulgazione scientifica

Come la cultura pop può aiutare l’insegnamento

in Scienza e Tecnologia di
Neil deGrasse Tyson, astrofisico, educatore e divulgatore americano, ci spiega come agganciarsi alla cultura popolare aiuti a rendere interessante l’insegnamento 

Ci risulta un po’ strana l’idea che conoscere un cantante pop o aver visto l’ultima partita di champions possa aiutare a spiegare concetti scientifici spesso complessi. Eppure può fare la differenza. Il segreto sta nel concetto stesso di cultura popolare.

Perché spiegare per ore qualcosa nei minimi dettagli quando ci si può basare su una conoscenza diffusa? La cultura popolare da questo punto di vista fornisce una base variegata e ben strutturata su cui “agganciare” un concetto. In questo modo la spiegazione scientifica (ma si potrebbe estendere il discorso a molte altre aree dell’educazione) non risulta scollegata e isolata dalla realtà mondana con cui interagiamo quotidianamente.

Per esempio ci suggerisce Neil, perché non iniziare una spiegazione sulla gravità giocando ad Angry Birds? L’impatto è più immediato perché non si deve costruire tutto da zero, e le possibilità che il concetto rimanga impresso sono decisamente maggiori.

Recentemente Neil ha realizzato un post di estremo successo sui social parlando dell’effetto di Coriolis. Come? Guardando una partita di football aveva visto il goal vincente sbattere contro il palo. Con un po’ di calcoli ha visto che il goal era stato determinato in parte dalla fisica dello stadio combinata con certi fattori come l’angolo di rotazione della Terra. Grazie a questo aggancio alla cultura popolare il divulgatore è stato in grado di aggredire un argomento difficilmente spendibile (perché not cool, come dice lui) e trasformarlo in un modo per migliorare la conoscenza scientifica di chi lo segue.

Naturalmente non è semplice rimanere al passo coi tempi con tutte le mode passeggere che attraversano la cultura pop, e sia chiaro, è praticamente un lavoro aggiuntivo riuscire a collegare i due mondi. Ma gli scienziati, i divulgatori e gli insegnanti devono essere consapevoli che i due mondi sono possono intersecarsi e che questa commistione può solo fare bene all’educazione.

Fonte:

http://bigthink.com/videos/neil-degrasse-tyson-the-best-tactic-for-science-education-leverage-the-power-of-pop-culture

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alle nostre storie 10 e lode

Lascia un commento

Ultime da

Torna su