giugno 2017

Questi libri sono anche dei biglietti della metropolitana

in Letteratura di
I Ticket Book sono dei libri speciali che funzionano anche come biglietti della metropolitana e mirano a incoraggiare la lettura in Brasile

Continua a Leggere

10 idee originali che tutti gli studenti vorrebbero avere a scuola

in Cultura di
Una galleria di scivoli, distributori, tecnologie, miglioramenti simpatici e bizzarri per gli edifici scolastici

Continua a Leggere

Vuoi scrivere un articolo su Occhiovolante? Il tutorial e le domande frequenti

in Redazione Aperta di
scrivere articoli
Avresti sempre voluto parlare della scuola ma non hai idea da dove partire? Hai un argomento di cui vuoi parlare? Inviaci il tuo articolo, è facile. Basta seguire questi 3 passaggi

1) Registrati gratuitamente e ricordati di spuntare la voce “Sono insegnante o dirigente scolastico”. Se hai già compilato la registrazione puoi passare al passaggio successivo.

2) Clicca su “Invia un articolo” in alto a destra o qui, oppure inviaci direttamente un testo (formato: Word, PDF) e con immagini allegate all’indirizzo: occhiovolante@progettiedu.it. Se utilizzi “Invia un articolo” ti si aprirà questa schermata:

3) Inserisci un titolo nel primo riquadro, il testo nel secondo (potete anche copiare e incollare all’interno e gestire facilmente la formattazione con i tasti viola) e infine se vuoi puoi aggiungere immagini cliccando su “scegli file” sotto Gallery.

Clicca su “Invia contenuto”. E voilà, l’articolo verrà inviato alla nostra redazione che darà gli ultimi ritocchi prima della pubblicazione.

 

Domande Frequentipunto interrogativo lavagna

Quanto deve essere lungo un articolo?
Come riferimento puoi prendere in considerazione una cartella (1800 caratteri spazi inclusi), può essere più corto, ma cerchiamo di non pubblicare articoli troppo lunghi (diciamo non più di 5400 caratteri) perché sul web diventano un po’ pesanti da leggere.

Posso inserire dei video nel mio articolo?
Si, i link (non embed) ai video YouTube o Vimeo che si vorrebbe veder pubblicati vanno inseriti nel corpo dell’articolo.

Che immagini dovrei inserire?
Puoi inserire immagini libere da copyright oppure che hai scattato direttamente e vuoi condividere, naturalmente (serve dirlo?)  non dovranno essere offensive o indecorose e verrà comunque valutato in redazione se utilizzarle o meno per accompagnare il tuo articolo.

– Perché il titolo o le immagini non sono quelle che ho scelto?
Ci atterremo il più possibile a rispettare il testo originale, ma agiremo comunque come una redazione professionale, correggendo eventuali refusi, impaginando l’articolo e gestendo immagini e titolo in modo da integrarli al meglio dentro il nostro flusso redazionale. Tutto quello che facciamo è mirato a darvi una migliora visibilità sul nostro sito e sui motori di ricerca.

Di chi è la proprietà intellettuale dell’articolo che invio?
Vi chiediamo un contenuto originale perché rimane di proprietà dell’autore.

Ho inviato un articolo, dopo quanto tempo uscirà su Occhiovolante?
Mediamente puoi aspettarti di vedere uscire il tuo articolo nel giro di pochi giorni, i giorni potrebbero aumentare se siamo nel fine settimana o se abbiamo ricevuto molti contributi in poco tempo.

Ho molte idee, vorrei inviarvi una serie di articoli su un tema specifico, come posso fare?
Inviaci la tua idea al nostro indirizzo mail occhiovolante@progettiedu.it, con un primo articolo d’esempio. Se l’idea è buona creeremo una sezione esclusiva dedicata alla tua rubrica!

Se non sono un insegnante non posso inviarvi articoli?
Se sei un esperto del settore educativo puoi inviarci l’articolo direttamente sul nostro indirizzo mail occhiovolante@progettiedu.it. Valuteremo la proposta e riceverai una risposta il prima possibile.

Ho una domanda ma non rientra nelle precedenti, che faccio?
Inviacela direttamente alla nostra mail: occhiovolante@progettiedu.it saremo contenti di rispondere.


Il contributo di insegnanti, educatori, dirigenti scolastici alla redazione del magazine è fondamentale e ci sentiamo fin da subito onorati della partecipazione che vorrete riservarci, perché ci sentiamo dalla vostra parte e siamo convinti che non si possa parlare di educazione e scuola senza contributi che arrivino direttamente dalla pratica dell’insegnare e dell’educare.

La classe capovolta per stimolare l’apprendimento attivo

in Educazione di
post it e penne capovolti in classe
L’intervento di Stefano Rossi, psicopedagogista, a Tempo di Libri, sull’importanza della classe capovolta nello sviluppo di un forte senso critico

Continua a Leggere

12 gif per spiegare concetti scientifici in pochi secondi

in Scienza e Tecnologia di
gif concetti complessi scuola
Come fare a incuriosire i ragazzi e a dimostrare contemporaneamente complessi concetti matematici e scientifici in breve?
In questo modo

Continua a Leggere

Costruiamo insieme un Progetto Lettura – Parte 2

in Virgolette di
Continua la serie di Paola Zannoner dedicata alla realizzazione del progetto lettura. Delineiamo un piano, compiamo i primi passi con qualche consiglio

Continua a Leggere

Il futuro dell’educazione è nella realtà virtuale

in Scienza e Tecnologia di
La realtà virtuale sta facendo passi da gigante in termini di praticità, comodità e accessibilità. Ma è uno sfizio per pochi o uno strumento davvero innovativo?

Continua a Leggere

Struzzi, muli ed elefanti, il menù durante l’assedio di Parigi del 1870

in Storia di
Assedio parigi menu
Con i prussiani alle porte e il cibo che scarseggiava, un ristorante parigino organizzò un bizzarro menù per la vigilia di Natale, rifornendosi direttamente dallo zoo della città

Continua a Leggere

Le 3 tipologie di maturandi la notte prima degli esami

in Cultura di
notte prima degli esami
Vi ricordate la notte prima degli esami? Come l’avete passata? Avete dormito? Questa notte rimarrà impressa in moltissimi ragazzi che quest’anno devono dare la Maturità

Continua a Leggere

Ogni bambino ha bisogno di un paladino

in Educazione di
Il bellissimo discorso di Rita Pierson ai Ted Talks sull’importanza e la difficoltà dell’essere un educatore 

Continua a Leggere

Quanto influisce la genetica nell’apprendimento? 

in Scienza e Tecnologia di
genetica apprendimento
Immaginate di poter diversificare il tipo di apprendimento basandosi su una predisposizione individuata da una lettura del DNA. Sarebbe vantaggioso per gli educatori?

Continua a Leggere

Conoscere altre lingue e culture grazie ai Social Network

in Educazione/Scienza e Tecnologia di
Le reti virtuali sono un ottimo strumento per entrare in contatto con comunità straniere e migliorare così l’apprendimento dell’inglese e altre lingue straniere

Continua a Leggere

Costruiamo insieme un Progetto Lettura – Parte 1

in Virgolette di
11 buoni motivi per realizzare a scuola un Progetto Lettura. Un percorso interdisciplinare per stimolare la creatività, l’ascolto, la concentrazione e molte altre capacità dei bambini e dei ragazzi.

Continua a Leggere

Il potere dell’interesse

in Educazione di
L’interesse ci ha portati fin dove siamo ma cos’è? Perché qualcosa ci sembra interessante? Come mai abbiamo questa capacità?

Continua a Leggere

Serial, in cerca di risposte

in Cultura di
Una serie di podcast seguono l’indagine giornalistica di Sarah Koenig sull’omicidio di una giovane liceale negli Stati Uniti, uno spaccato di vita adolescenziale, completamente nascosta agli occhi degli adulti

Continua a Leggere

City farm, il ritorno alla terra

in 10 e lode/Viaggi e Ambiente di
Piccoli appezzamenti nel cuore delle città, le city farm sono spazi educativi per riavvicinare i bambini alla natura Continua a Leggere

Mamme alla ricerca del dono dell’ubiquità

in Letteratura di
copertina del libro le mamme ribelli non hanno paura
Giada Sundas, con la simpatia e la leggerezza delle giovani mamme racconta nel suo primo libro “Le mamme ribelli non hanno paura” cosa significa davvero fare il mestiere più duro del mondo

Continua a Leggere

Blended Learning, come integrare la tecnologia nelle lezioni

in Educazione/Scienza e Tecnologia di
L’apprendimento ibrido si basa sull’idea che non basti digitalizzare l’insegnamento tradizionale per valorizzare i vantaggi della tecnologia, serve un approccio nuovo, ma non è così semplice

Continua a Leggere

Fieri e fiere dei libri

in 10 e lode/Virgolette di
Si possono organizzare fiere del libro a scuola? Come si fa? Idee e suggerimenti di Paola Zannoner per avvicinare i ragazzi alla lettura Continua a Leggere
Torna su